Tina Andaloro Giordano


Tina Andaloro Giordano nasce a Torregrotta (ME). Ancora adolescente scopre la passione per la poesia ed inizia a scrivere i primi versi sotto l’attenta guida del poeta siciliano Vann’Antò, allora preside della scuola media “G. Mazzini” dalla stessa frequentata.

Nel quotidiano ha esercitato l’attività di funzionario presso la Provincia Regionale di Messina, ricoprendo numerosi incarichi, tra i quali la direzione della biblioteca regionale.

Con la presente silloge, l’autrice ci rende partecipi del suo mondo interiore con un vissuto di ricordi, nostalgie e moti del cuore sugli eventi sociali del nostro tempo.

I suoi versi hanno ottenuto ampi riconoscimenti e sempre il pieno consenso della più attenta e qualificata critica.

È presente con le sue poesie in varie pubblicazioni antologiche a carattere Nazionale ed Internazionale.

Da diversi anni partecipa a concorsi letterari in Italia e all’estero, ottenendo prestigiosi premi. Tra i più importanti si menzionano:

 

Premio Nazionale “Giordano Bruno”, Messina

Premio Internazionale “Alias”, Melbourne (Australia)  

Premio Internazionale “Alfa”, Germania

Premio Internazionale “Kaliggi”, Gaggi (ME)

Premio Internazionale “Rocco Certo”, Uruguay

Rassegna d’Arte Letteraria “Autunno Veneziano”, Venezia

Premio Nazionale “Sulla strada di Oscar Lembo”, Mazzarà Sant’Andrea (ME)

Premio Nazionale Biennale di Letteratura “Sulle Dune del Secco” Lido di Camaiore Viareggio

Premio Nazionale “Dicearco in Arte”, Messina

Premio Internazionale “Colapesce”,  Messina

Premio Internazionale “Onde  Mediterranee”, Vibo Valentia