Collana: Fuori collana
Immagini dal Mandalari
Rappresentazioni ed estetiche della follia tra Otto e Novecento
anno2011
pagine512
formato
ISBN978-88-7820-358-7
prezzo€ 25.00

In questo libro si affronta il tema delle rappresentazioni fotografiche della follia che si colloca al crocevia di numerose discipline e aree culturali: dell’Estetica come disciplina filosofica, della Fotografia e dei media visivi come discipline tecniche e come forme di espressione artistica, ma anche della Psichiatria e delle Neuroscienze.
Un tema, quindi, complesso che l’autrice tratta a partire dall’esperienza di ricerca compiuta sugli Archivi fotografici del Mandalari, il più grande manicomio del Meridione d’Italia tra Otto e Novecento. 
In questo Archivio sono raccolti non solo gli scritti, i romanzi, i racconti, le poesie, le lettere, i trattati e un’imprecisata quantità di altri materiali linguistici, ma anche i disegni, le pitture, e, soprattutto le fotografie di e dei pazienti. Un patrimonio della cultura iconica che per la prima volta viene alla luce e chiede di essere interpretato.