Collana: Corisco
Musicanti naturali
Prospettive biologiche sulla vocalità animale e umana
anno2016
pagine240
formato15x21
ISBN978-88-98138-20-3
prezzo€ 22.00

Cosa ci rende animali musicali? Quale è stato il ruolo della musica nella storia evolutiva dell’essere umano? Rispondere a tali questioni implica il riconoscimento della musica come tratto biologico e cognitivo e non solo connotato culturalmente ed esteticamente. L’analisi interdisciplinare a cui si fa riferimento in questo lavoro, consente di smontare le ipotesi antropocentriche e discontinuiste applicando l’idea di derivazione filogenetica e di vincolo biologico per tutte le funzioni cognitive animali e umane, vocalità articolata inclusa. Musica, canto e linguaggio sarebbero figli di un continuum evolutivo in cui, il rapporto di continuità con i sistemi di comunicazione animale, in termini di strutture e capacità, ha consentito la nascita del nostro attuale kit di comunicazione.