Collana: Fuori collana
Taormina Immaginifica
anno2017
pagine212 testo bilingue
formato21x30 cartonato
ISBN978-88-7820-470-6
prezzo€ 60.00

L’ardito, intrigante gioco della non superficiale osservazione, della intellettuale curiosità, della sapiente tecnica e dell’apparente semplicità si sono fuse nell’opera fotografica di questo straordinario lavoro di Mimmo Irrera.

La sua è un’opera, infatti, la cui metafora visiva sembra trovare nell’incanto e nella chiarezza fotografica della bellezza e dell’arte, l’estuario più efficace.

Nella stesura ben articolata e non eteronoma delle successioni visive in cui reciprocamente si esaltano forme e spazi, emergono armonia ed eleganza di luoghi, quasi personaggi nell’immagine stessa  dove ogni pagina racconta una vita oltre il visibile. Dove si legge uno studio che, con la sua alchimia di contrasti e di colori, potenzia il fascino sorprendente delle tradizioni e nel contempo, in una sintesi di costume e di civiltà, rimarca e dilata l’esperienza di un vissuto in una dimensione del presente in cui rimbalzano mille sfumature che non desiderano essere consegnate al caso o alla storia percepita soltanto come luogo della memoria, bensì anche come obbligo morale e civile di aprirsi e proiettarsi nel segno e nel sogno di immagini che accolgano altri luoghi ed esprimano il loro tempo come terreno di lettura di un futuro mondo migliore.

A sottolineare questo prodotto storico, di civiltà, di prestigio e di tradizioni, incentivando la cultura, contribuisce con sapiente descrizione il Dr. Franz Riccobono che delinea la ricchezza di mosaici, i tesori e l’arte nelle chiese, nei santuari e nei conventi, l’architettura prestigiosa dei palazzi medievali, degli alberghi storici, delle piazze, e la inusitata bellezza dei vicoli esistenti, che raccontano pagina dopo pagina, un tempo, una storia, un vissuto.

La particolare conoscenza di Franz Riccobono è un notevole contributo, efficace a dare un senso all’arte, alle tradizioni, alla cultura che aiuta sempre l’uomo a superare la sua inconsistenza e la sua assurdità.

Gli autori con dirompente entusiasmo, conoscenza, cultura e passione hanno quasi fermato il tempo e registrato in questo loro lavoro caratteristiche distintive e significanti nel loro diversificarsi, offrendo e impreziosendo l’espressione intensa e stimolante di una valenza culturale, sociale ed artistica presente in svariati contesti, che ci auguriamo di poter  sempre cogliere, nella tessitura dell’antica , interessante città di Taormina.

Gina Carleo