Collana: Corisco
Decodifiche Criminali
Saggi su illegalitÓ e comunicazione
anno2017
pagine246 e-book
formato15x21
ISBN978-88-98138-26-5
prezzo€ 3.90

Il volume analizza attraverso una serie di contributi teorici e di ricerca empirica i processi comunicativi che riguardano la criminalità. Emerge un mosaico che permette di delineare un’immagine variegata dell’illegalità. Criminalità di stampo mafioso,‘ndrangheta, mercati illegali, familismo amorale dell’azione criminale e prostituzione sono solo alcune delle condotte devianti su cui si confrontano gli autori dei contributi. Le analisi proposte consentono al lettore di andare oltre gli stereotipi del racconto dell’illecito e scoprire le nuove tendenze dei linguaggi attraverso cui si esprime la delinquenza.Un quadro collettivo che dedica particolare attenzione alla relazione tra media e devianza e agli effetti di queste narrazioni sul pubblico: gli autori s’interrogano sulle ragioni della forte attrazione di tali modelli culturali e valoriali soprattutto per le generazioni più giovani. Non solo, le riflessioni sociologiche raccolte in quest’opera rileggono le pratiche devianti alla luce della nuova dimensione interattiva e collaborativa del web. Si indaga, così, il mutamento delle dinamiche comunicative nei contesti digitali dell’interazione di tipo criminale.