Collana: Quaderni di diritto, economia e finanza
Appunti di finanza del turismo e dell`ambiente
anno2007
pagine248
formato17x24
ISBN978-88-7820-262-2
prezzo€ 22.50

Il presente lavoro, destinato agli studenti del Corso di Finanza del turismo e dell`ambiente, è suddiviso in tre Sezioni che rispecchiano l`organicità della materia rispetto alla disciplina madre che è la Finanza pubblica.
In particolare, nella prima Sezione sono esaminati i concetti e gli elementi introduttivi allo studio della finanza pubblica (ad esempio, il bilancio dello Stato e la legge finanziaria, la razionalizzazione delle scelte di bilancio, le spese e le entrate pubbliche), nonché gli obiettivi che la finanza pubblica intende perseguire, tra i quali rientrano come strumenti per conseguire i predetti obiettivi, tra gli altri, anche il settore del turismo e quello dell`ambiente.
La seconda Sezione concerne lo studio della struttura e dei caratteri dei sistemi tributari, con particolare riguardo a quello italiano, parzialmente riformato di recente. Sono trattate le imposte che in termini di gettito sono le più significative (IRPEF, IRES e IVA).
La terza Sezione, infine, si occupa di taluni significativi esempi di tassazione ambientale - ammesso che oggi in Italia se ne possa parlare in questi termini – e del Consorzio Nazionale degli imballaggi (CONAI), e del regime speciale IVA previsto per le agenzie di viaggio. Sono altresì trattate le principali leggi che prevedono l`erogazione di finanziamenti agevolati per le imprese del settore turistico come la legge del 19 dicembre 1992, n. 488, recante la disciplina organica dell`intervento straordinario nel Mezzogiorno e le norme per l`agevolazione delle attività produttive, la L. del 25 febbraio 1992, n. 215, a favore dell`imprenditoria femminile, ed il D.lgs. del 21 aprile 2000, n. 185, che disciplina gli incentivi alla autoimprenditorialità e all`autoimpiego.