Collana: Fuori collana
Un luogo dell'anima
Dai Sanderson ai Bosurgi all'Università di Messina
autore AA.VV.
anno2003 (Prima edizione)
pagine190
formato21x21
ISBN978-88-7820-190-1
prezzo€ 15.00

La definizione di “Luogo dell’anima” data a Villa Pace dal console Franz von Wantoch Rekowski sembra ancora oggi la più appropriata per raccontare questo spazio che è, indubbiamente, sede di grandi suggestioni. Basta avviarsi per i viali del parco, lasciarsi abbracciare dalla lussureggiante vegetazione, dirigere lo sguardo al panorama sullo Stretto, il cui orizzonte si allarga man mano che si sale, per sentirsi trasportati lontano dalla realtà, immersi in un’atmosfera sospesa nel tempo che produce uno stato di benessere sia del fisico che dello spirito. Sensazioni queste sempre presenti nelle testimonianze di chi ha avuto la fortuna di costruire ed abitare nel tempo questo luogo e che si riproducono ancora oggi in chi lo visita. Ed è nell’intento di consegnare al visitatore della mostra l’immagine di Villa Pace come “luogo dell’anima” e non solo come spazio visivo, che si è adottato un duplice linguaggio espositivo: immagini e scrittura.